22 gennaio 2012

La Mitica Agenda - n. 3

Eccoci giunti al 3° episodio della raccolta degli strafalcioni dei miei colleghi.


È successo al fratello di mia sorella. (ga)

Questa riunione non è una rondine a ciel sereno. (ac)

Cosa si crede questo qui... Dio in cielo? (br)

Quattro e mezzo euro quanti euro sono in tutto? (pm)

L'ha tenuto troppo sotto una capanna di vetro. (sb)

Ma Stalin è morto? (pr)

Oggi ho lavorato come una negriera. (ng)

Ho bisogno di un mucolitico, sono tutto costernato. (mc)

Ho molta carne in ponte. (lt)

Mi ripaga con la stessa focaccia. (fo)

Si parla del lupo e spuntano le corna. (mc)

Mezze maniche hai broccoli. (menu mensa)
------------------------------------------------------


Qui il riassunto delle puntate precedenti: 1 e 2.

21 commenti:

  1. LOL ... sempre più in alto!!!
    Ma fo sei tu?

    RispondiElimina
  2. Stalin è su un isola con Elvis e John Lennon!

    RispondiElimina
  3. Sempre divertenti gli strafalcioni. Una miniera inesauribile. "Dottore, deve sapere che soffro di vene vanitose". Buona Domenica.

    RispondiElimina
  4. Quella del lupo mi piace oltremodo!
    È proprio vero!
    Il diavolo perde il pelo, ma non il vizio.

    RispondiElimina
  5. Tuoi colleghi, eh?
    Oh, mica lo sapevo che ti occupassi di tratta degli schiavi :P

    RispondiElimina
  6. Bisognerebbe farci qualcosa con questi strafalcioni, già mi prudono le mani. Son titoli ideali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io appoggio in pieno l'idea e il prurito.

      Elimina
  7. "Mi ripaga con la stessa focaccia."
    Non vedo l'errore, la focaccia trascende la tanto vil moneta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo dicevo anch'io che andava bene, ma mi hanno costretto a trascriverla.

      Elimina
  8. Dal ridere, ho spruzzato il caffè sulla tastiera. Vieni tu a pulire?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. seeee... ho ancora i rigurgiti di mio figlio tra la "g" e la "h"...

      Elimina
  9. Mitico Stalin ancora vivo...

    RispondiElimina
  10. "Oggi ho lavorato come un negriero" la userò nelle giornate in cui non farò niente.

    RispondiElimina
  11. Continuo a rileggere, ma sulla frase del "fulmine a ciel sereno" non vedo errori...vuoi illuminarmi (anche senza la luce di un fulmine?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragionissima, l'avevo corretta in automatico trascrivendola... ora va meglio.
      (d'altra parte ac era il capo!)

      Elimina
    2. e un fulmine non fa primavera :)

      Elimina

Ma dici a me? Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...