28 agosto 2012

Il più grande difetto del Kindle

Mi piace sbirciare le copertine dei libri letti dagli sconosciuti.
Al mare, a bordo piscina, dove capita.
In altri e più giovanili tempi avrebbero potuto anche fornirmi un'indicazione valida per argomentare un approccio con una lei, adesso no, è solo curiosità.
Ad ogni modo, non siamo a dimmi cosa leggi e ti dirò chi sei, ma l'indizio è prezioso. Potete scovare le differenze tra individui se leggono Volo piuttosto che Carver o Sparks piuttosto che Calvino anche senza aguzzare troppo la vista.
Il Kindle e gli altri ebook reader tutelano in maniera esosa la privacy del lettore. Non sarebbe male se il dispositivo sul dorso presentasse il baco di una piccola lavagna luminosa dove scorrono titolo e autore.
Magari ci potrebbe stare pure la percentuale di lettura, visto che le pagine già scorse sono note solo dal cartaceo, e considerando l'esordio con spoiler con la strafi vicina d'ombrellone assolutamente sconsigliabile.
- Bel libro, eh? E Tom, quella sagoma di Tom il costruttore, è sempre vivo?

11 commenti:

  1. Poveri maschi conquistatori,hanno perso una tecnica di avvicinamento! E se il detto: la curiosità spinge l'uccello nella gabbia non vale più, dovremmo ritenerli fortunati o sfortunati?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se bastasse la curiosità per spingere "l'uccello" ""in gabbia"" ci sarebbero in giro un sacco di delfini curiosi!

      Elimina
    2. Ahahhaah Kermit di essere ci sono solo che non sanno usare bene i chiavistelli.
      E poi accidenti a te quando ho visto che hai risposto tu ai commenti, mi hai fatto venire il dubbio che uno dei due aveva sbagliato blog...a me pareva di aver commentato Hombre...cazzarola ho controllato pure!

      Elimina
    3. io mi ero trattenuto... a stento.

      Elimina
    4. a insaputa di Hombre sono stato assunto per rispondere ai vostri quesiti esistenziali anche qui (...ehm... sono 3 € a commento!)

      Elimina
  2. mi hai ricordato che quando leggevo 'porno' di welsh, che in copertina ha un primo piano di una bambola gonfiabile, nel mio seggiolino non sedeva mai nessuno...
    ora che l'hanno letto tutti ed io giro con altri libri... non si siede nessuno comunque (anche perché ora vado in moto!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io leggevo porno di welsh al parco mentre i miei figli giocavano XD nessuno sulla mia panchina!

      Elimina
  3. L'ultima volta che ho sbirciato un libro, ero in biblioteca universitaria a Cagliari. E quello accanto a me leggeva "Il libro delle ore".
    Son scappato.

    RispondiElimina
  4. tengono aperto l'uomo senza qualita' per fare scena ma dentro ci sono 50 sfumature di grigio. .. non fidarti delle apparenze :-C

    RispondiElimina
  5. Felice di cogliere queste chicche meravigliose dopo oltre due anni... p.s. Tom è schiattato purtroppo, l'hanno investito sotto casa mentre ricaricava la pistola...

    RispondiElimina

Ma dici a me? Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...