10 dicembre 2013

99 rimostranze a dio, o a chi per lui

La rimostranza è l’esprimere, portando motivate ragioni, il proprio biasimo, o rimproverando, o, più spesso, protestando per un torto subito o una mancanza di rispetto; nell’uso, più com. al plur.: farò le mie r. a chi di dovere (www.treccani.it).

E di Rimostranze, ne abbiam fatte 99, a dio, o a chi per lui (non a Cincirinella!) e Eva Clesis della Redazione di Ottolibri le ha curate raccogliendole in un ebook che, volendo, potete acquistare su Amazon già da domani a 5,99 eurini(*).

La mia rimostranza? Eccola, è la n. 99:

Caro Dio, o chi per te,
quella volta là, c'hai provato e va bene. Non ti portiamo rancore, hai mostrato coraggio e Dio te ne renderà merito, insomma puoi rendertene merito, ecco. Però la prossima volta che decidi di spedire la carne della tua carne sulla Terra per far quadrare i conti, per fare adepti, per dare delle direttive o anche solo per cazziare qualcuno, non mandare tuo figlio, ti supplico, manda tua figlia.
Che, con tutto il rispetto, Gesù ha pure fatto delle gran cose, tra camminare sull'acqua, moltiplicare i pesci senza calcolatori e resuscitare i morti... però, ecco, una femmina sarebbe più adatta, nel contesto storico.
Lo so, tu mi dirai che e' figl so piezz’e sacro cuore, però Gesù si è prodotto in performance talmente avulse dalle possibilità umane che per forza non era credibile, miracoli li hanno dovuti chiamare.
Però, se non sei credibile, hai voglia di predicare, hai voglia di essere figlio di, ma chi t'ascolta?
Con una donna sarebbe diverso. Perché la donna è una che s’alza la mattina prima di tutti, una che fa la spesa per la famiglia, porta i figli a scuola, li riprende, prepara colazioni, pranzi e cene a diritto, gestisce in autonomia il miracolo, quello sì, del ciclo cesta dei panni/lavatrice/stendino/stiratura/cassetto, una che sette giorni al mese lunare si sminestra pure le cose sue senza che in casa ne risentano, una che frulla tra piscina, calcio, palestre, fa e sfa borsoni fetenti, una che lavora anche otto ore al giorno, tiene a bada le mani del capo, tiene casa in ordine, e spolvera e pulisce i vetri alle finestre insomma, una così, una donna, se anche dovesse ridare la vista a un cieco, cosa sarebbe mai al confronto di quello che già fa?
Una donna che ridà la vista a un cieco sarebbe credibile, magari deve trovarli quei dieci minuti liberi per impastare il fango e lo sputo, ritagliarli tra la riunione a scuola e lo scarico lavastoviglie, ma se li trova, il cieco sarà l'ultimo dei suoi problemi.
In attesa di Gesuina, porgiamo i nostri più cordiali saluti.

____________________________________________________________
E grazie al Cielo per la segnalazione dell'iniziativa
(*) ah, non pensate che me ne venga qualcosa a parte la peritura fama e un fascio di strali divini.

10 commenti:

  1. Bè, se ti dico bravo poi borbotti perché sembra che tra noi ci sbrodoliamo l'uno addosso all'altro, borbottone di un borbottone, ma cosa ti devo dire per aver scritto una cosa così bella, e profonda con leggerezza e grata, che delle volte ce ne abbiamo bisogno anche di quello, ma senza piacioneria? Borbotta pure, ma io sono orgogliona di essere tua amica, ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, un po' brontolo, ma anche gongolo.

      Elimina
    2. La penso uguale uguale alla donna camel. E che non mi vengano paragoni col fisico teorico, che quello penserebbe gia' di far due equazioni e risolver tutto li', e sostituire pure fango e sputo coi nanomateriali. Sospiro. E divulgo.

      Elimina
  2. sulla frase.... si sminestra le cose sue senza che in casa ne risentano.... avrei da obiettare !!!!!! !!!! !!

    RispondiElimina
  3. Il divino in questo caso sei tu.
    Vale sia per lo scrivere, ma per il tanto apprezzare e comprendere noi donne.

    RispondiElimina
  4. È che non mi vengono le parole. Dirò solo che sei il MIGLIORE:

    RispondiElimina
  5. Bella roba, complimenti davvero.. di rimostranze ce ne sarebbe due o tremila ma già 99 servite a dovere ed agghindate con Grazia direi che possono bastare a smuovere, se non le coscienze, almeno il cuore. P.S. le donne non possono dire Messa, mo' figurati se ne mandano una da sola A/R ...

    RispondiElimina
  6. rimostranze rimostranze rimostranze! :)

    RispondiElimina
  7. io veramente me la figuro come un mix fra santanché thatcher e paris hilton. poi, boh.

    RispondiElimina

Ma dici a me? Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...