2 luglio 2014

Dell'uomo che si depila

Lo sdoganamento popolare della depilazione maschile ha preso forma durante la prima edizione del Grande Fratello, con le discussioni sull'argomento tenute dal compianto Taricone e da quell'altro, quello preso di mira dalla Gialappa's, l'Ottusangolo. (*)
Lipperlì mi parve una cazzata atomica, come la prima volta che vidi uno in mountain bike scalare il Pordoi al ritmo di dieci pedalate in un metro. Non sfonderà, mi dissi.
E invece me la son comprata la MTB e poi ho preso a tirarmi via un po' di pelame superfluo, ché sul fatto che sia superfluo ci son pochi dubbi.
Mica tutto, mica a zero, nonnò. Non ancora, almeno.
Comunque dobbiamo sfatare il tabù che depilarsi = donna .ergo. se uomo = gay.
Portami tu' sorella, si diceva da ragazzi. Ma adesso non voglio la sorella di nessuno, sia chiaro, è che sostenere non dico la virilità, ma quanto meno una sorta di normalità per l'uomo che si depila, mi pare legittimo.
Intanto la zona petto, non è che io abbia una foresta amazzonica, semmai una tundra a muschi e licheni e d'estate mi piace tenerla rasata corta, giusto per facilitare l'utilizzo di creme di protezione e doposole.
(e no, non aprirò un dibattito su uso creme solari = donna .ergo. se uomo = gay)
Le ascelle stanno a priorità zero. Vuoi mettere la pulizia di un'ascella spelata o comunque mantenuta rasa stile erbetta di Wimbledon? Qui di chiacchiere non se ne fanno. Chi continua a manifestarsi contrario è solo perchè non ha provato.
E poi c'è la valle giù, dove non batte il sole, anche lì 'gna dare una sistemata ogni tanto. Non che si debba passare da pornodivi quando ci si doccia dopo il tennis o il calcetto, ma è sempre vero che un albero sembra più alto se sbuca da terra piuttosto che da un cespuglio.
Questo per quanto riguarda la peluria facoltativa, mentre per le cavità orecchio-nasali sarei per promuovere la depilazione coatta.

(*) No, non l'ho più guardato il reality, ma devo confessare che il GF1 mi aveva preso. Il mio punto di massimo degrado l'ho toccato seguendo per dieci minuti Roberta Beta che lavava i piatti.

12 commenti:

  1. Applausi & massimo rispetto.

    RispondiElimina
  2. In passato mi hanno depilato un'ascella per togliere un nevo di un centimetro che cominciava a fare le bizze; in seguito sopracciglio ripulito per un altro neo che mi dava prurito. Entrambi negativi all'esame bioptico.
    In entrambi gli interventi, in anestesia locale, mi sono collassato, sicuramente per il freddo preso nel togliere i pellicciotti...
    Ciao.

    RispondiElimina
  3. Resto contrario (e manco provo). Poi ci sono quelli che si rifilano le sopracciglia. E lì la tolleranza diventa merce rarissima... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. rifilarle no, ma potarle sì però.
      Il rischio è che ti scappi il rasoio e diventi miccoli.

      Elimina
  4. Ho un figlio diciassettenne che l'anno scorso ha voluto farsi la ceretta alle gambe prima di andare in vacanza. Quest'anno vuole ripetere l'operazione aggiungendo il petto.
    Lui sostiene che è pratica comune tra gli sportivi.
    Io conservo un filo di perplessità.

    RispondiElimina
  5. Hai conquistato un altro punto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, Lilli', se non ci fossi tu a darmi dei punticini.
      (sono stato sullo Jonio, ma non ti ho visto ;)

      Elimina
    2. Ero in vacanza ecco perchè non mi hai trovata :P

      Elimina
  6. si vede che hai stile perchè invece di buttarla lì subito te la sei tenuta per la fine, quella su roberta beta.
    io, anche se da ragazzino ero disgustato dai miei peli (ne avevo più di tutti gli amici)) ora me ne vado in piscina col petto villoso e una criniera che sbuca dal costume e sale maestosa su per la schiena.

    però i peli matti sulle spalle non li posso vedere.
    Hai presente quelli scuri neri duri arricciati lunghi tipo 7 centimetri che spuntano solitari?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, ne avevo uno sul pomo d'adamo che a furia di tirarlo via gliel'ha data su.

      Elimina
  7. Secondo me dipende. Ecco, il tipo luciodalla, pace all'anima sua, non piace nemmeno a me. Ma un uomo dalla normale pelosita' che si depila ammetto che mi fa passare un attimo l'ormone. Il nostro vicino fa il parrucchiere, ed e' venuto a casa nostra a tagliare i capelli al fisico teorico, il mese scorso. Mi ha insegnato a tagliargli le sopracciglia ed io, perplessa per la mia notoria incapacita' con le forbici, ho detto: "vabbe', non potra' essere peggio di ora, vero?" E lui, alzando gli occhi al cielo: "No, non potra''" hi hi, sembrava von Karajan :-)
    Pero' mi spiace deluderti: non siamo cosi' tonte, noi donne, da trarci in inganno con un filo di peli, la' sotto... ;-)

    RispondiElimina

Ma dici a me? Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...