2 ottobre 2012

C'è un avvocato in sala? (*)

Il mio servomuto m'ha fatto causa.
Doveva accadere prima o poi. L'immagine di repertorio lo ritrae anni fa, l'ultima volta che l'ho visto spoglio.
Ho cercato di giungere a una conciliazione proponendogli un'indennità lavori gravosi ma il tentativo è fallito.
Ello mi guarda torvo, soverchiato dal carico di 3 paia di jeans (due blu e uno grigio) 4 maglie a manica lunga (nera, verdina, azzurra, blu) una fruit bianca, una maglietta a manica corta color ruggine e una camicia viola a righe bianche un po' da pappone.
Il fine settimana è trascorso ma pare proprio che io non abbia avuto neanche una briciola di tempo da dedicargli per alleggerirlo del peso, da qui la denuncia.
Come biasimarlo?

(*) astenersi taormini e giuliebongiorni.

13 commenti:

  1. fico.
    hai davvero una roba del genere o l'hai presa sul web l'immagine.
    tranquillo, è iniziato l'interrogatorio, sono l'avvocato della parte lesa.

    RispondiElimina
  2. giuro di dire la verità tutta la verità nient'altro che la verità dico lo giuro, lo giuro.
    Cell'ho davero, identico, l'ho preso in un negozio in piazza a Greve in Chianti.

    RispondiElimina
  3. ho risolto il problema col mio servo muto (sempre gravato da cotanto peso: ho assunto un interinale. quando rompe lo licenzio!

    RispondiElimina
  4. Non credevo che ne esistessero ancora in servizio. Mio nonno ne aveva uno di legno, solo che non lo chiamava il servo muto ma l'omino.

    RispondiElimina
  5. Visto che mio marito è un meridionale doc, altri uomini in camera da letto non ne vuole, fossero pure servi e per giunta muti.
    Ho risolto il problema cambiando la destinazione d'uso della cyclette. La poverella mi regge oltre ad indumenti,cinture,foulard anche una cinquina di borsette.
    Scusa ma devo uscire velocemente da questa pagina che se la poverella legge che si può fare pure denuncia per maltrattamenti mi porta in giudizio .

    RispondiElimina
  6. scusa ma se il servo è muto...come fa a denunciarti? e poi stai tranquillo che con tutto il peso addosso non arriva neanche allo studio dell'avvocato..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quello c'ha dei complici in casa... la scarpiera, il tavolo di cucina, l'interno del camino... non li sbratti e loro si coalizzano e si costituiscono parte civile.

      Elimina
    2. Il servo muto (che a casa mia chiamo col suo nome proprio: Bernardo) fara' cenno al il suo padrone, Don Diego de la Vega che, opportunamente mascherato, ti incidera' una profonda "Z" sul didietro.

      Guardatevi dai servi muti. Anche mia moglie me l'ha messo in camera. Ma anche io, come l'augusto ospite, lo soffoco...

      Elimina
  7. ecco potrei dargli un nome anch'io, chissà magari "il carogna" è appropriato, visto come mi s'è rigirato.
    bernardo no, è il marito d'una amica di mia moglie e non gradisco averlo in camera ecco.
    non in mia presenza, almeno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai, Il Carogna no, che poi mi sento in imbarazzo a sentirmi parte della vostra intimita'...
      (ah e l'ho anche sentito chiamare Uomo Morto... non che ci si senta molto meglio a dormire con una salma in camera da letto)...

      Elimina
  8. Cosa è quella cosa? Son giovane io, non conosco queste cose medievali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non è medievale, è il futuro che avanza.
      Insomma quello che ti avanza di vestiti sta lì sopra.

      Elimina

Ma dici a me? Ma dici a me? Ma dici a me? Ehi con chi stai parlando? Dici a me? Non ci sono che io qui...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...